nsd.it news sicurezza e difesa
Periodico di informazione on line

MAIN FORCE - UNIPEGASO : AL VIA IL NUOVO ANNO ACCADEMICO 2016/2017. SCOPRITE TUTTE LE NOVITA'

di: Redazione Nsd   
giovedì 21 luglio 2016
(NSD) - Il Centro Alti Studi Main Force in collaborazione con l'Università Telematica Pegaso è lieto di presentarvi in anteprima l'offerta formativa per l'anno accademico 2016/2017 destinata sia a chi è in possesso del solo diploma di scuola superiore sia per chi è in possesso di una laurea e voglia ottenere una specializzazione o un altro titolo.

Per scoprire tutti i dettagli e gli sconti eccezionali previsti dalla Convenzione Main Force, potete inviare una mail a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo




 
Politica

UILP: ULTIMO SALUTO ALL'EX SEGRETARIO GENERALE SILVANO MINIATI

di: Redazione Nsd   
martedì 08 novembre 2016
(NSD) - E' scomparso ieri, 7 novembre 2016, Silvano MIniati, ex segretario generale della Uil Pensionati in carica dal 1989 al 2007. Nato a Scarperia del Mugello nel 1934, Miniati ha sempre affiancato l'impegno civile e politico all'impegno sindacale.
La Redazione de "Il giornale per i Carabinieri" e di NSD si uniscono al dolore della famiglia e vogliono ricordare la grande passione e determinazione che Silvano Miniati ha sempre profuso nelle numerose battaglie condotte per la difesa dei diritti dei pensionati e dei lavoratori.




 
Attualita

KARATE: Il GSG PER I CARABINIERI AI CAMPIONATI EUROPEI 2016

di: Redazione Nsd   
venerdì 21 ottobre 2016
(NSD) - L’atleta MASSEI LORENZO del Gruppo Sportivo “Il Giornale per i CARABINIERI” si aggiudica il titolo di Campione d’Europa conquistando 2 ori nelle specialità Kata di stile e interstile ai Campionati Europei Wukf disputati a Montichiari in provincia di Brescia.

Nel primo week-end di Novembre il nostro Campione Europeo parteciperà alla gara internazionale di Karate “Venice Cup”, augurandogli di ottenere altrettanti risultati sportivi.



 
Attualita

Legge 104: Ufficiale dei Carabinieri rifiuta il trasferimento perché deve assistere l’anziana madre

di: Redazione Nsd   
lunedì 24 ottobre 2016
(Sideweb.it) - Il Tribunale Amministrativo (Tar) di Genova ha riconosciuto a un ufficiale dei carabinieri il diritto ad essere considerato prima di tutto un lavoratore. È sua facoltà, hanno stabilito i magistrati, ottenere i benefici della legge 104, che disciplina l’assistenza in caso di malattia di un parente stretto: anche un militare, può rifiutare uno spostamento fuori provincia se questo gli impedisce di assistere il proprio caro.  Una posizione radicalmente opposta a quella dell’Arma, che aveva definito l’assistenza al familiare «un diritto soggettivo che non può essere considerato assoluto».




 
Esteri

UIM: CI RISIAMO CON LA DIATRIBA "COMITES / PATRONATI"

di: Redazione Nsd   
martedì 04 ottobre 2016
(UIM) - La recente decisione delle ACLI-Francia di invitare i propri rappresentanti, operatori di patronato, a rassegnare le loro dimissioni dai Comites in cui sono stati eletti, è l’ultimo episodio della diatriba Comites/Patronati che è ormai diventata una vera e propria telenovela iniziata nel lontano 2004 ma che, periodicamente, qualcuno – evidentemente interessato (sic!) – rispolvera. Su questa ridicola diatriba, il sottoscritto era già intervenuto più o meno un anno fa ma credo che anche quel mio contributo debba essere rispolverato ed aggiornato con altre considerazioni prima che l’iniziativa (sbagliata, a mio avviso, delle ACLI-Francia) trovi degli emulatori in qualche altra parte del mondo.





 
Forze Armate

SENTENZA TAR/PUGLIA: VIA LIBERA AI TRASFERIMENTI DEI MILITARI CHE ASSISTONO PARENTI CON HANDICAP

di: Redazione Nsd   
venerdì 10 giugno 2016

Il militare che assiste un parente (o più parenti) in situazione di accertata gravità, ai sensi dell’art. 33, comma 5, della legge n. 104/1992 e successive modificazioni, “ha diritto a scegliere, ove possibile, la sede di lavoro più vicina al domicilio della persona da assistere e non può essere trasferito senza il suo consenso ad altra sede”... Pubblichiamo questa interessante sentenza...


 
Forze Armate

IL 25% DEGLI ALLOGGI DELLA DIFESA OCCUPATI ABUSIVAMENTE. ARRIVA IL SOLLECITO DELLA CORTE DEI CONTI

di: Redazione Nsd   
mercoledì 08 giugno 2016

Ne ha dato notizia qualche giorno fa il periodico L’Espresso, che ha raccontato di un recente pronunciamento della Corte dei Conti  che ha intimato all’A.D. di recuperare entro sei mesi i tantissimi alloggi abusivamente occupati da persone che non ne hanno più titolo. Rispetto al patrimonio alloggiativo disponibile per le necessità di servizio del personale Difesa, che ammonterebbe complessivamente a n. 16.812 appartamenti: il 25% di essi, pari a n. 4190 unità, sono attualmente occupate da chi non ne avrebbe alcun diritto (perché collocati in pensione; perché trasferiti; perché in uso ad eredi privi di titoli; etc.) che, dunque, vivrebbe abusivamente in quegli immobili sottraendoli ad altro personale che ne avrebbe  invece diritto....





 

       
Ricerca in archivio
Newsletter sicurezza
Resta informato sui temi che ti stanno più a cuore.
Eipass
 
Editore Gea Srl
 
greenpeace

worldfriends

E.M.D. Servizi per la formazione s.r.l.
via monte parioli, 6 00197 ­ Roma (RM) P. IVA: 12904091001
Tel. 06.8553130 - Fax 06.85831762