nsd.it news sicurezza e difesa
Periodico di informazione on line
Home arrow ATTUALITA' arrow "GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS": OGNI ANNO DUE MILIONI DI MORTI

"GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS": OGNI ANNO DUE MILIONI DI MORTI

PDF Stampa E-mail
di: Redazione Nsd   
martedì 01 dicembre 2009
(NSD) - Si celebra oggi 1° dicembre la "Giornata Mondiale per la lotta all'Aids", una terribile malattia che dal 1981 ha causato oltre 25 milioni di morti. Numerose le iniziative previste in tutto il mondo, anche di carattere simbolico: la Torre Eiffel si spegnerà per cinque minuti alle 18:30, e lo stesso faranno l'Empire State Building e il ponte di Brooklyn a New York. Anche quest'anno Il Giornale dei Carabinieri aderisce alla Campagna di Prevenzione contro l'Aids.





Dall'ultimo rapporto dell'Unaids, il programma delle Nazioni Unite contro Hiv/Aids, risulta che nel 2008 erano quasi 33,4 milioni le persone che nel mondo convivevano con il virus (due terzi nell'Africa Subsahariana, 2,5 mln bambini), con 2,7 milioni di nuove infezioni e 2 milioni di morti collegate alla sindrome.

La Giornata 2009 mette in evidenza in particolare lo stretto legame tra i diritti umani e l'accesso alla prevenzione, al trattamento e alla cura di Hiv e Aids. Malgrado siano stati raggiunti importanti risultati nella lotta a questa sindrome, nei Paesi a basso e medio reddito sono meno della metà i malati che ricevono le terapie antiretrovirali di cui necessitano. La sfida più importante, secondo l'Oms, è quella di incoraggiare le persone a sottoporsi ai test per una tempestiva diagnosi della malattia: oggi, infatti, molti soggetti sieropositivi attendono troppo prima di iniziare le cure.




Tags:  aida giornata mondiale lotta all'aids sieropositivo oms salute il giornale dei carabinieri

Condividi:
Reddit! Del.icio.us! Google! Live! Facebook! Technorati! Yahoo!
 

       
Ricerca in archivio
Newsletter sicurezza
Resta informato sui temi che ti stanno più a cuore.
Eipass
 
Editore
Articoli correlati

E.M.D. Servizi per la formazione s.r.l.
via monte parioli, 6 00197 ­ Roma (RM) P. IVA: 12904091001
Tel. 06.8553130 - Fax 06.85831762