nsd.it news sicurezza e difesa
Periodico di informazione on line
Home arrow FORZE ARMATE
forze_Armate.jpg
  Filtra per titolo     Notizie per pag. 
VIGILANTES PRIVATI? NON PIU', GRAZIE. LA DIFESA SCOPRE CHE PUO' FARE DA SE'
martedì 04 dicembre 2012

(Italia Oggi) - È sempre sotto il tiro dei tagliatori, che vorrebbero per esempio convincere il governo a risparmiare i molti miliardi di euro già impegnati per l'acquisto dei 131 cacciabombardieri F35 Lightning 2 a un costo unitario di circa 80 milioni di dollari e a destinare quei soldi, 15 miliardi almeno, per scopi più utili, come il finanziamento di misure per lo sviluppo o di incentivi per l'innovazione tecnologica. Eppure il ministero della Difesa è sempre riuscito a parare i colpi anche se a fatica...







LA PACCHIA DEI MAGISTRATI MILITARI: SOLO 60 CAUSE ALL'ANNO
martedì 04 dicembre 2012

(Il Giornale) - C'è il soldato che al poligono si è messo in tasca qualche proiettile, il carabiniere che con un superiore si è lasciato sfuggire un'imprecazione tra i denti, il finanziere che si allontana dal comando per un quarto d'ora, il maresciallo che oppone il consenso informato alla vaccinazione obbligatoria, anche il colonnello che vessa il sottoposto. Tutti deferiti davanti al tribunale militare. I reati? Furto, peculato, insubordinazione, diffamazione, truffa, assenza dal servizio, minaccia, abuso d'autorità, danneggiamento colposo. È così che si mette in moto la costosa e anacronistica macchina della giustizia militare...






QUEI SOLDATI MALATI DI VACCINO "FINO A 13 DOSI IN UN MESE COSI' DIVENTANO PIU' VULNERABILI"
venerdì 23 novembre 2012

(La Repubblica.it)  - Cosa direbbe un medico a un ventenne che chiedesse un consiglio sul fatto che vogliono inoculargli tredici vaccini in un mese? «Direi che sta per suicidarsi ». La risposta, lapidaria, è del dottor Antonio Giordano, fondatore e presidente della Sbarro Health Research Organization di Philadelphia. Uno scienziato di fama internazionale autore di importanti scoperte (tra cui il gene oncosoppressore RB//p130) nel campo della lotta ai tumori. Chissà come si sarebbe comportato, se l’avesse saputo, Francesco Finessi, morto a 22 anni, nel 2002 di un linfoma non Hodgkin con il sangue e le cellule staminali pieni di metalli pesanti....






IL CARABINIERE E IL DIRITTO DI ESSERE UN BRAVO PAPA'
mercoledì 14 novembre 2012

(La Stampa) - Ha diritto ai riposi giornalieri che spettano al padre per badare a un figlio nel primo anno di vita. Lo ha riconosciuto il Tar del Piemonte, con una sentenza che annulla il provvedimento con cui il Comando Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta ha negato l’autorizzazione. Perchè lui, Gianluigi Pellegrino, è un appuntato scelto in servizio al comando provinciale di Cuneo. Papà di otto bambini....








NASSIRYA: DODICESIMO ANNIVERSARIO DALLA STRAGE ALLA BASE ITALIANA. NAPOLITANO RICORDA LE VITTIME
lunedì 12 novembre 2012

(NSD) - Si celebra oggi il dodicesimo anniversario della strage di Nassirya che causò la morte di 19 persone, tra i quali 12 carabinieri, 5 soldati dell’esercito e 2 civili. Era, infatti, il 12 novembre del 2003 quando nella città irachena lo scoppio di un camion cisterna carico di esplosivo dinanzi alla base Msu italiana dei carabinieri causò la violenta deflagrazione del deposito munizioni. In occasione della "Giornata del ricordo dedicata ai caduti, militari e civili, nelle missioni internazionali per la pace", il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha espresso "il suo pensiero e la sua riconoscenza a tutti coloro che hanno perso la vita nell'adempimento del dovere"....








 

       
Ricerca in archivio
Newsletter sicurezza
Resta informato sui temi che ti stanno più a cuore.
Eipass
 
Editore Gea Srl
 
greenpeace

PERSEO 2010 S.R.L.
Via Po,162 – 00198 ROMA P. IVA: 11169991004
Tel. 06.8553130 - Fax 06.85831762