nsd.it news sicurezza e difesa
Periodico di informazione on line
Home arrow ESTERI
esteri.jpg
  Filtra per titolo     Notizie per pag. 
BASI ITALIANE ALL'ERTA "COL DISGELO COMINCIA IL PERIODO PEGGIORE"
lunedì 16 aprile 2012

(La Stampa) - La primavera è la stagione dei talebani. Dopo dieci anni di Afghanistan i militari italiani impegnati nella missione internazionale Isaf sanno bene che lo scioglimento dei ghiacci accompagna il risveglio della guerriglia e anche stavolta in qualche modo erano «preparati». Ambienti vicini al ministero della Difesa rivelano che, se non proprio atteso, l’«attacco complesso» di ieri a Kabul e nelle province orientali di Logar, Paktia, Nangahar era «prevedibile». Non nella sofisticata logistica, ma certamente nella tempistica....








GLI INQUIRENTI INDIANI BRANCOLANO NEL BUIO E NON HANNO PROVE CONTRO I MARO'. MISTERO SUI PROIETTILI
giovedì 05 aprile 2012

(Il Sole24Ore)  - Gli ultimi elementi emersi dalla vicenda che vede i due fucilieri di Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre prigionieri in India da un mese e mezzo contribuiscono in modo decisivo a trasformare in una farsa la disputa tra Italia e India. Le notizie pubblicate dal Times of India circa la ricerca di un’arma fantasma da parte della polizia del Kerala dimostra che la squadra investigativa speciale del commissario Ajith Kumar non ha trovato l’arma del delitto e che la perizia tarda a venire ufficializzata perché non è in grado di incastrare i due militari italiani...









INDIA: PER I MARO' ITALIANI ALTRI 14 GIORNI DI CARCERAZIONE GIUDIZIARIA
lunedì 02 aprile 2012

(Il Corriere) - Il magistrato che istruisce il processo in Kerala contro i marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone ha disposto lunedì altri 14 giorni di custodia giudiziaria. I due marò, che sono in detenzione in una sezione speciale della prigione centrale di Trivandrum, capitale dello Stato del Kerala, sono stati presentati alle 11 (le 7,30 italiane) davanti al giudice A.K. Il magistrato ha inoltre autorizzato la polizia locale a interrogare i due militari italiani davanti alle autorità competenti, per appurare cosa avvenne il giorno dell'incidente a bordo del mercantile Enrica Lexie, dove i due marò si trovavano per attività di contrasto alla pirateria....


 




AFGHANISTAN: TIFO SU FACEBOOK PER I SOLDATI FERITI
lunedì 26 marzo 2012

(Il Corriere) - Monica, la caporal maggiore ferita nell’attentato in Afghanistan, ha 31 anni. Viene descritta come una ragazza di straordinario coraggio. Prima di indossare la divisa si è diplomata ragioniera e poi ha preso la laurea in Scienze motorie. Le sue braccia e le sue gambe sono state tempestate di schegge, ha perso molto sangue e i segni del materiale esplosivo resteranno incisi nel suo corpo per tutta la vita. È una siciliana, di Gela. Dalla Sicilia e da ogni parte d’Italia fanno il tifo per lei e per gli altri soldati feriti. Si sta levando un coro attraverso Facebook, un grido di «Forza Monica, non mollare»...







MARO', I PRIMI DEBBI INDIANI. E SE FOSSE TUTTA UNA BALLA?
mercoledì 21 marzo 2012

(Il Giornale) - E adesso il proprietario del peschereccio che sarebbe stato colpito dalle raffiche dei marò cambia idea. In un'intervista al settimanale Oggi dichiara candidamente: "Nessuna certezza che la petroliera da cui sparavano fosse l'Enrica Lexie". I due fucilieri di marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone restano, però, in carcere. E lunedì l'ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, capo di stato maggiore della Marina, nel suo discorso al rientro a casa dall'Afghanistan dei "leoni" del San Marco ha ricordato come i soldati italiani abbiano salvato 12 tecnici indiani presi in ostaggio dai talebani....







 

       
Ricerca in archivio
Newsletter sicurezza
Resta informato sui temi che ti stanno più a cuore.
Eipass
 
Editore Gea Srl
 
greenpeace

worldfriends

E.M.D. Servizi per la formazione s.r.l.
via monte parioli, 6 00197 ­ Roma (RM) P. IVA: 12904091001
Tel. 06.8553130 - Fax 06.85831762