nsd.it news sicurezza e difesa
Periodico di informazione on line
Home arrow ESTERI
esteri.jpg
  Filtra per titolo     Notizie per pag. 
HERAT, ITALIANI NEL MIRINO DELLA GUERRA MAI FINITA
venerdì 06 luglio 2012

(L'Avvenire) - "Siamo in Afghanistan e tutto può accadere, quando sacche di resistenza armata dimostrano la loro aggressività". Al telefono da Herat, dove ha sede il «Comando regionale Ovest» della missione militare italiana in Afghanistan, il tenente colonnello Francesco Tirino, portavoce del nostro contingente, con queste parole legge gli ultimi episodi che ancora una volta hanno visto coinvolti, per fortuna «senza conseguenze gravi» nostri militari, impegnati nel difficile cammino che deve portare questo Paese verso la sua completa autonomia dalla quasi decennale missione di stabilizzazione Isaf....

 




I CARABINIERI ADDESTRERANNO LA POLIZIA DELLA SOMALIA
mercoledì 04 luglio 2012

(Il Messaggero) - L’Italia sta studiando i modi per contribuire al rafforzamento delle forze di sicurezza somale, seguendo «la strada maestra» della formazione e in questo quadro, «insieme con l’Unione africana, pianifica l’avvio di un corso dei carabinieri finalizzato ad addestrare un’unità di polizia somala con un ampio mandato, dalle attività di contrasto al terrorismo a quelle antipirateria a terra». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, aprendo la riunione del Gruppo internazionale di contatto sulla Somalia, ieri alla Farnesina. Per il ministro, la pirateria è «una sfida grandissima», che può essere vinta «solo con un controllo efficace del territorio»....






ESPLOSIONE IN AFGHANISTAN: MUORE UN CARABINIERE SCELTO, ALTRI DUE FERITI
lunedì 25 giugno 2012

(Il Corriere) - Un carabiniere è morto ed altri due sono rimasti feriti in seguito a un'esplosione avvenuta stamani in un campo di addestramento della polizia afghana, ad Adraskan, a ovest di Kabul. L'attentato, fa sapere lo Stato maggiore della Difesa, è avvenuto alle 8.50 locali (le 6.20 in Italia) in prossimità di una garitta di osservazione installata a ridosso della linea di tiro del poligono. L'esplosione ha coinvolto 4 militari dell'Arma appartenenti al PSTT (Police Speciality Training Team), uno speciale nucleo addestrativo della polizia afghana. In seguito all'attentato, è morto un carabiniere scelto e due sono rimasti feriti alle gambe. Illeso il quarto....







TERZI, VIA DALL'AFGHANISTAN ENTRO FINE DEL 2014. CASO MARO': "CON L'INDIA UN'OMBRA CHE VA RIMOSSA"
giovedì 21 giugno 2012

(Il Tempo) - Dal caso marò a Rossella Urru, dalla situazione in Siria e Afghanistan al fronte immigrazione. Doppio intervento del ministro Giulio Terzi sulle principali questioni internazionali che vedono coinvolta l'Italia. Il primo ieri mattina nel corso della trasmissione Radio Anch'io, il secondo davanti alle Commissioni esteri del Parlamento riunite a Palazzo Madama. Confermata la fine delle operazioni italiane in Afghanistan: il ritiro delle nostre truppe è fissato per il 2014. "C'è un ruolino di marcia confermato dal vertice Nato di Chicago dove abbiamo preso un impegno finanziario per il 2014-2017. Siamo legati al principio fondamentale della solidarietà, tra europei e tra alleati. Il ripiegamento delle nostre forze avverrà in un contesto di progressiva transizione entro la fine del 2014"...

 






LA LETTERA DEI MARO': "GRAZIE E VIVA L'ITALIA"
venerdì 08 giugno 2012

(Il Giornale) - "Cogliamo l'occasione per rivolgere al Popolo Italiano, al personale delle Forze Armate, a tutti i nostri colleghi della grande famiglia marinara, un sincero ringraziamento per il forte e costante solidale sostegno". Parola di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, che in occasione del 151° anniversario della Marina militare hanno inviato una lettera da Kochi, la città portuale dello Stato indiano del Kerala. I nostri marò sono liberi su cauzione, ma accusati della morte di due pescatori locali. I fucilieri di marina, in missione anti-pirateria a bordo della petroliera «Enrica Lexie», hanno sempre sostenuto di aver sparato in acqua per fare cambiare rotta ad un'imbarcazione che sembrava una minaccia....

 




 

       
Ricerca in archivio
Newsletter sicurezza
Resta informato sui temi che ti stanno più a cuore.
Eipass
 
Editore Gea Srl
 
greenpeace

worldfriends

E.M.D. Servizi per la formazione s.r.l.
via monte parioli, 6 00197 ­ Roma (RM) P. IVA: 12904091001
Tel. 06.8553130 - Fax 06.85831762